Un casino con quelle due ali maledette!

18 aprile 2007

Dopo la terza modifica allo sfondo del titolo, il software ha deciso che dovevo farla finita e ha fatto di testa sua… BENE… la mia spietatezza intimorisce ben poco…

Eccomi a voi. Farfalla, lunatico, laureando (sarà una qualità?), curioso ed entusiasta.

Farfalla…perché?!Affascinato da concetti quali: sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa e blogosfera, non potevo non venire a contatto con il “potere nascostodi questo piccolo insetto, caratteristico dei sistemi complessi non lineari, ossia determinati da incalcolabili variabili, come quelli elencati. 

L’essere spietati è una condizione di temporanea certezza per tutti, perché dipende da stili di vita e concezioni economiche che, sebbene stiano cambiando ormai consapevoli delle retroazioni che sono in grado di provocare sul clima, sull’ambiente e sulle vite di molte persone, è difficile tempestivamente eradicare dalla quotidianità. L’agire comune produce effetti spietati, sebbene non espressamente voluti dai diretti interessati.

 

Siamo un po’ tutti farfalle spietate, spesso solo parzialmente consapevoli di questo, ma letali.   Ad interessarmi, sono, in particolare le relazioni tra sostenibilità (tanto per cominciare) e sinergie emerse tra blog e CSR (corporate social responsibility- responsabilità sociale d’impresa).

Poter interagire con una grande organizzazione tramite il suo blog, poterla influenzare tramite una compatta azione, perchè no, orientata alla collaborazione più che al conflitto, significa anche, in potenza, avere la possibilità di negoziare soluzioni e/o fornire contributi trasversali, in vista di un obiettivo ben preciso, che qui possiamo chiamare sostenibilità, intrecciandoli con le già diffuse politiche di responsabilità. 

Starò sognando? Se non mi credete, date un’occhiata qui… ma tanto ne riparlerò nei prossimi giorni… 

One Response to “Un casino con quelle due ali maledette!”

  1. Mr WordPress Says:

    Hi, this is a comment.
    To delete a comment, just log in, and view the posts’ comments, there you will have the option to edit or delete them.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: