Manitese alla CSR

3 giugno 2007

jpeg.jpgNavigando nel sito di Manitese scopro questa pagina. (Vi invito ad approfondire tutti gli aspetti che non affronterò qui direttamente, perchè essenziali ad una consapevole riflessione sulle prospettive della CSR.).

Manitese, ONG e ONLUS, rappresenta presso l’European Coalition for Corporate Justice l’iniziativa “Meno beneficenza più diritti” che pare stia trovando diretta, ma parziale, realizzazione in questa risoluzione della Parlamento europeo.

Facciamo ordine.

Risulterà evidente comparando i link segnalati, che il filo rosso della frase precedente è la contraddizione esistente tra: l’impostazione data alla responsabilità delle imprese dalla Commissione europea nel 2001, fondata sulla volontarietà e assenza di riferimenti significativi, e l’atteggiamento delle imprese orientate ad adeguarsi. L’interrogativo che sono state costrette ad affrontare è: adeguarsi a cosa, o meglio volendo dare per scontato l’esistenza di un opinione in merito, adeguarsi come?

Il risultato non poteva che essere confuso: alla domanda “qual’è il maggior ostacolo alla diffusione di pratiche di RSI presso le Vostre imprese?” le imprese rispondenti ad una ricerca condotta da Confindustria nel 2006 hanno risposto “Scarsa conoscenza/disinformazione 61,8%; Timore di costi aggiuntivi per l’impresa 67,3%; Mancanza di esempi di buone pratiche di riferimento 29,1”.

E’ in questa direzione che muove l’impegno dell’European Coalition for Corporate Justice e dell’iniziativa di Manitese: fondare l’idea di responsabilità su certezze non opinioni, standard vincolanti, il più possibile precisi, controlli e sanzioni, (“by putting pressure on European Institutions as well as national governments via direct lobbying, public campaigns, and denunciation of bad practices”)la prima, tramite campagna la seconda.
Spero sia l’anticamera di provvedimenti concreti (la risoluzione non ha potere attuativo) che evidenzieranno senza dubbio il ruolo centrale delle ONG, indipendenti e competenti, possibile stella polare: per un mondo imprenditoriale, ora, impegnato a far valere la propria posizione in un territorio così complesso e incerto, e per una collettività sempre più critica e interessata.

LA SVOLTA E’ VICINA?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: